Laboratorio di poesia

Riparte da ottobre il nostro Laboratorio di poesia “Martedì (di)versi”, un momento di incontro tra poeti e lettori amanti della poesia, sia che si occupino di poesia da tempo, sia chi si sta avvicinando solo ora a questa forma letteraria, un laboratorio espressivo, interamente dedicato alla lettura e all’ascolto attivo delle poesie, ma anche un’officina creativa, nel corso della quale saranno offerti spunti che potranno ispirare la produzione di ulteriori testi poetici.

Tante volte si sente affermare che “La poesia è emozione”. Il poeta è visto come colui che traduce in parole un sentire, sottraendolo all’ineffabile.
Donatella Bisutti, nel suo libro “La poesia salva la vita”, arriva a paragonare chi scrive poesie a un cow-boy che, invece di subire o rifuggire dalle emozioni, si adopera per imbrigliare e addomesticare questi cavalli selvatici, trasformandone la forza in un movimento leggero ed elegante.
Niente di più sbagliato, sostiene sempre la Bisutti, che immaginare il poeta come un essere fragile, triste e sospiroso; questi, invece, deve essere una persona molto forte, se vuole riuscire a imbrigliare le emozioni.
Alla luce di queste considerazioni, si è quindi pensato di rendere proprio il mondo emozionale il  protagonista, il fulcro, su cui imperniare l’attività del laboratorio di poesia organizzato dal circolo Bel Ami per l’anno sociale 2017-2018.
Il laboratorio Martedì(di)Versi quest’anno avrà pertanto come tema dominante le emozioni e come la Poesia possa aiutare l’espressione e l’elaborazione dei vissuti emozionali. 
Incontro dopo incontro, saranno affrontate le sette emozioni primarie + una complessa (si riporta più giù il calendario degli appuntamenti e relativi argomenti), prendendo visione, per ciascuna di esse, di come queste possono essere rese in letteratura e, per agevolare la fruizione dei vissuti emozionali, il laboratorio prevede l’affiancamento alla conduzione di una Psicologa, che fornirà varie stimolazioni, attinte dal suo bagaglio professionale, al fine di favorire la creazione estemporanea di elaborati poetici.  
Durante il laboratorio i partecipanti saranno invitati a comporre e condividere i propri elaborati con gli altri poeti presenti.
A seconda degli incontri, gli autori saranno stimolati alla produzione di un breve testo estemporaneo incorporando un verso dato o alcune parole chiave legate al tema affrontato e, per incoraggiare ulteriormente la discussione e il confronto tra i partecipanti, si prevede una lettura incrociata delle poesie prodotte, in cui chi legge sarà invitato ad esprimersi sulle sensazioni trasmesse dall’elaborato (di un altro partecipante) ricevuto. 
Il laboratorio sarà condotto da Alessandra Carnovale (scrittrice) e Federica Cicchelli (psicologa) ogni  primo martedì del mese  da  ottobre a  giugno dalle 19,30 alle 21.00. 
Sono previsti 8 incontri, ciascuno incentrato su una singola emozione, che può essere seguito come modulo a sé stante o come parte dell’intero percorso.
Il Laboratorio di articolerà secondo il seguente calendario:

    • Martedì 3 ottobre: la gioia
    • Martedì 7 novembre: la paura
    • Martedì 5 dicembre: la tristezza
    • Martedì 9 gennaio: la sorpresa
    • Martedì 6 febbraio: la rabbia
    • Martedì 6 marzo: il disprezzo
    • Aprile: evento speciale all’interno del festival Dieci-Lune
    • Martedì 8 maggio: il disgusto
    • Martedì 5 giugno: la vergogna

I partecipanti del laboratorio avranno il loro spazio durante la Notte Bianca della Poesia, annuale caposaldo della programmazione dal Circolo Bel Ami.

Responsabile
Alessandra Carnovale

In sintesi
Laboratorio di poesia “Martedì (di)versi”
ogni primo martedì del mese
dalle ore 19:30 alle 21:00
Piazza San Giovanni in Laterano, 62
(Metro San Giovanni (A) – Manzoni (B))

Costo del laboratorio
Il laboratorio è gratuito.

Maggiori informazioni e prenotazioni:
labopoesia@bellami.it