Nuova locandina CinemaSiamo giunti al penultimo appuntamento del ciclo “non ci resta che ridere”. Una nuova sede per accogliere i Monty Python e della loro Terza guerra Mondiale   Sono stati definiti i Beatles della comicità: con la rivoluzione sessantottina alle spalle, il gruppo comico inglese Monty Python si affacciarono al 1969 con la volontà dissacrante di cambiare le regole dello sketch televisivo, per poi approdare nel cinema con Re Artù e la sua banda di cavalieri, passare alla vita di Brian, il timido ragazzo che viene scambiato per il Messia, e ad una odissea sulla vita e sulla morte cercando il senso e il non-sense. Ma è con Brian che scatenarono le ire dei fanatici della religione, finendo banditi da mezzo mondo e rischiando di non portare a termine il film. I sei ragazzacci gongolarono in questa pacchia di idioti nella loro sfida più grande: la Terza Guerra Mondiale dei Monty Python.

Ci ritroveremo mercoledì 29 marzo in una nuova sede in zona Prati dove si svolgeranno gli ultimi due incontri del ciclo

Responsabile
Andrea Ciaffaroni

In sintesi
Cinema Bel-Ami
Mercoledì 29 marzo dalle ore 19:30 alle 22:00
Via Alberico II, 37
(Zona Metro Ottaviano o Lepanto)

Costo dei seminari
Il seminario è gratuito. Si richiede un contributo per l’associazione ospitante Oroincentri di 2 euro. Nessun costo per i soci effettivi del circolo.

Maggiori informazioni e prenotazioni (obbligatoria)
eventi@bellami.it

Per informazioni sull’intero ciclo di incontri: http://www.bellami.it/gruppi-di-lavoro/non-ci-resta-che-ridere-la-censura-nel-cinema-comico/

 
Bruna Bianchina
About The Author

Bruna Bianchina

Bruna Bianchina è nata ad Oristano il 2 aprile 1979, dopo essersi laureata in Lettere Classiche (V.O.) all’Università di Cagliari, ha conseguito un master in Management dei Beni culturali a Firenze e uno in Economia e gestione dei Beni culturali a Roma. È responsabile del gruppo eventi e del gruppo arti visive del Circolo Letterario Bel-Ami.