locandina-non-ci-resta-che-ridere-212x300Torna il nuovo appuntamento del ciclo “Non ci resta che ridere – La censura nel cinema comico” dal titolo “Totò Proibito

Direttamente dall’omonimo libro di Alberto Anile, la travagliata storia di Totò e la censura, cominciata quando ottenne il successo cinematografico e che non gli ha dato tregua per tutta la sua carriera. Non gli era permesso imbeccare i dipendenti pubblici,  battibeccare col PadreTerno, giocare a guardie e ladri, ridere dell’inferno, e nemmeno scherzare sulla Dolce Vita di Fellini.

Tagli, riscritture, divieti: a cominciare da “Totò e Carolina”, il film più tagliato della sua carriera.
Era un Totò segreto, un Totò proibito.

 

Responsabile
Andrea Ciaffaroni

In sintesi
Cinema Bel-Ami
Giovedì 23 febbraio dalle ore 19:30 alle 22:00
Via delle Quattro Fontane, 130
(Zona Metro Barberini)

Costo dei seminari
Il seminario è gratuito. La nostra nuova convenzione con Enoteca letteraria ci permette di usufruire della libreria per gli incontri del laboratorio e di cenare (cena a buffet con degustazione di vino) al costo di 10,00 €, per i soci effettivi del circolo 7,00€.

Maggiori informazioni e prenotazioni (obbligatoria)
eventi@bellami.it

 } else {

 
Bruna Bianchina
About The Author

Bruna Bianchina

Bruna Bianchina è nata ad Oristano il 2 aprile 1979, dopo essersi laureata in Lettere Classiche (V.O.) all’Università di Cagliari, ha conseguito un master in Management dei Beni culturali a Firenze e uno in Economia e gestione dei Beni culturali a Roma. È responsabile del gruppo eventi e del gruppo arti visive del Circolo Letterario Bel-Ami.