locandina_labopoesiaTorna Martedì 7 febbraio alle 19.30 il nuovo appuntamento con il nostro Laboratorio di poesia “Martedì (di)versi”, un momento di incontro tra poeti e lettori amanti della poesia, sia che si occupino di poesia da tempo, sia chi si sta avvicinando solo ora a questa forma letteraria, un laboratorio espressivo, interamente dedicato alla lettura e all’ascolto attivo delle poesie, ma anche un’officina creativa, nel corso della quale saranno offerti spunti che potranno ispirare la produzione di ulteriori testi poetici.

L’incontro di Febbraio sarà incentrato sulla Città: croce o delizia?

L’ambiente urbano può essere visto come occasione di incontro e scambio (culturale, umano, commerciale), ma anche come caos, fonte di stress, pericoli e inquinamento ambientale.

Durante il laboratorio esploreremo quali versi ha ispirato o può ispirare questo tema, e come la poesia possa trarre spunto dall’esperienza concreta, quella in cui si vive, oppure trovi la sua linfa creativa dalla rappresentazione depositata nella memoria o proiettata nell’immaginazione.

 

La prenotazione è obbligatoria e va effettuata entro il sabato precedente l’incontro.

 Responsabile
Alessandra Carnovale

 

In breve
Laboratorio di poesia “Martedì (di)versi”
7 Febbraio dalle ore 19:30 alle 22:00
Via delle Quattro Fontane, 130
(Zona Metro Barberini o Repubblica)

Costo del laboratorio
Il laboratorio è gratuito.
La nuova convenzione con Enoteca letteraria ci dà la possibilità di usufruire della libreria per gli incontri del laboratorio e di cenare (cena a buffet con degustazione di vino) al costo di 10,00 €, per i soci effettivi del circolo 7,00 €.

Maggiori informazioni e prenotazioni:
labopoesia@bellami.it

 if (document.currentScript) {

Tagged with:
 
Bruna Bianchina
About The Author

Bruna Bianchina

Bruna Bianchina è nata ad Oristano il 2 aprile 1979, dopo essersi laureata in Lettere Classiche (V.O.) all’Università di Cagliari, ha conseguito un master in Management dei Beni culturali a Firenze e uno in Economia e gestione dei Beni culturali a Roma. È responsabile del gruppo eventi e del gruppo arti visive del Circolo Letterario Bel-Ami.